Metropolis (1927) – Lang

– Il robot è quasi perfetto. Gli manca solo un’anima. – Ti sbagli, è meglio senz’anima. Trama Metropolis è una colossale città futuristica, che vediamo temporalmente inquadrata nel 2026. Suo fondatore è il magnate Fredersen, intenzionato con essa a sfidare il regno del cielo con tutte le stelle. Ai tempi della sua realizzazione, fu assoldata…

La Passione di Giovanna d’Arco (1928) – Dreyer

E fu dal profondo del suo cuore rovente che lui prese Giovanna e la colpì nel segno e lei capì chiaramente che se lui era il fuoco lei doveva essere il legno. Ho visto la smorfia del suo dolore, ho visto la gloria nel suo sguardo raggiante anche io vorrei luce ed amore ma se…

Aurora (1927) – Murnau

Una donna di città va a trascorrere le vacanze estive in campagna. Qui seduce un uomo sposato che vorrebbe la seguisse al ritorno in città. L’uomo, soggiogato, si fa convincere a simulare l’annegamento della moglie, così da poter essere finalmente libero. Ma, durante l’attuazione del piano, qualcosa cambia… Primo film americano di Murnau, è forse…

Nosferatu il Vampiro (1922) – Murnau

E’ il Diavolo a tirare i nostri fili! Dai più schifosi oggetti siamo attratti; e ogni giorno nell’Inferno ci addentriamo d’un passo, tranquilli attraversando miasmi e buio… Charles Baudelaire – Le Fleurs dù Mal Trama La vicenda è calata agli inizi dell’Ottocento, nella cittadina tedesca di Wisborg. Un giovane agente immobiliare viene inviato dal suo…

La Palla n. 13 (1924) – Keaton

V’era nella sua comicità un gelido soffio non di pathos, ma di malinconia… (James Agee) Trama Protagonista della pellicola è il proiezionista di una sala cinematografica con aspirazioni da grande detective. Accusato ingiustamente di furto, riesce, tramite una proiezione onirica, a diventare Sherlock Jr., il più scaltro investigatore di tutti i tempi, e a risolvere il…

Strade Perdute (1997) – Lynch

Come si può riuscire a parlare di un film come questo? Non è “raccontabile” attraverso una “trama”, così come non è possibile descrivere un’opera di Escher! Si percorre una strada a malapena illuminata, ma si ritorna al punto di partenza; seguiamo le vicende di Fred, ma all’improvviso non c’è più Fred ma Pete; compare un Uomo…

Il Circo (1928) – Chaplin

Il Circo è la concentrazione silenziosa dell’Arte di giocare senza dire nessuna parola, l’antiteatro, la tecnica dei sordi e dei muti, i grandi attori del mondo. Charlie Chaplin Trama Charlot, “inconsapevole ladro”, per sfuggire alla polizia fa un’irruzione maldestra nel tendone di un circo proprio durante lo spettacolo. Il proprietario, inizialmente inferocito, deve constatare l’ilarità…