Metropolis (1927) – Lang

– Il robot è quasi perfetto. Gli manca solo un’anima. – Ti sbagli, è meglio senz’anima. Trama Metropolis è una colossale città futuristica, che vediamo temporalmente inquadrata nel 2026. Suo fondatore è il magnate Fredersen, intenzionato con essa a sfidare il regno del cielo con tutte le stelle. Ai tempi della sua realizzazione, fu assoldata…

The Believer (2001) – Bean

Odio e amo! Chi può dirmi perchè? Da queste premesse, prese in prestito da Catullo, prende le mosse un film che di quel sentimento ossimorico intende mostrare le estreme conseguenze: è infatti la storia di un ebreo nazista, una sorta di contraddizione in termini dunque. Daniel è un ebreo che odia gli ebrei: li odia…

Le 10 migliori colonne sonore cinematografiche

Qual è il ruolo della musica nei film? Nonostante il cinema muto sia caratterizzato dall’assenza del parlato, il cinema è sempre stato sonoro dal momento che la musica vi ha assunto tutti i ruoli della comunicazione acustica. Con la nascita del lungometraggio a soggetto, infatti, la sequenza filmica venne accompagnata da piccoli complessi strumentali o…

Aurora (1927) – Murnau

Una donna di città va a trascorrere le vacanze estive in campagna. Qui seduce un uomo sposato che vorrebbe la seguisse al ritorno in città. L’uomo, soggiogato, si fa convincere a simulare l’annegamento della moglie, così da poter essere finalmente libero. Ma, durante l’attuazione del piano, qualcosa cambia… Primo film americano di Murnau, è forse…

La Passione di Giovanna d’Arco (1928) – Dreyer

E fu dal profondo del suo cuore rovente che lui prese Giovanna e la colpì nel segno e lei capì chiaramente che se lui era il fuoco lei doveva essere il legno. Ho visto la smorfia del suo dolore, ho visto la gloria nel suo sguardo raggiante anche io vorrei luce ed amore ma se…

Il Divo (2008) – Sorrentino

Trama La fase di transizione fra la Prima e la Seconda Repubblica fu un periodo cruciale per la storia del nostro Paese: furono infatti gli anni della ricerca di nuovi equilibri fra partiti, della “strategia della tensione”, degli scandali corruttivi della politica, del terrorismo, del “compromesso storico”, degli “omicidi di mafia”… E’ questo il contesto…

Blow-Up (1966) – Antonioni

Un disastro è quello che ci vuole per vedere chiaro nelle cose. Trama Un fotografo, girovagando per le vie di Londra alla ricerca d’ispirazione per un foto-libro, s’imbatte in due amanti che si scambiano effusioni in un parco dove dominano incontrastati silenzio e tranquillità. Il soggetto gli sembra perfetto, e così comincia a riprendere degli…

One More Time with Feeling (2016) – Dominik

  Perché qualcuno deve pur cantare le stelle E qualcuno deve cantare la pioggia E qualcuno deve cantare il sangue E qualcuno deve cantare il dolore E’ difficile parlare di un film come questo. In generale è difficile parlare di un cinema che è vissuto e non è finzione… e per l’appunto è questo il…

Il Divismo al maschile nella storia del cinema

Il fenomeno del divismo cinematografico riguardò l’universo maschile tanto quanto quello femminile. E così anche fra gli uomini andarono a crearsi degli stereotipi che la massa ben spesso cercò di imitare. Di seguito si elencano i principali. Il Play-boy Il primo divo che il cinema fece nascere fu sicuramente Rodolfo Valentino, il più grande amatore…