Metropolis (1927) – Lang

– Il robot è quasi perfetto. Gli manca solo un’anima. – Ti sbagli, è meglio senz’anima. Trama Metropolis è una colossale città futuristica, che vediamo temporalmente inquadrata nel 2026. Suo fondatore è il magnate Fredersen, intenzionato con essa a sfidare il regno del cielo con tutte le stelle. Ai tempi della sua realizzazione, fu assoldata…

Faust (2010) – Sokurov

Trama Si parte dall’alto! Da un cielo nuvoloso… Un cielo che nasconde quanto è sopra di lui. In questo, appeso al niente, è uno specchio che fluttua: è come un invito a guardarcisi riflessi. Sì, perchè non si parlerà del cielo, si parlerà dell’uomo, inteso nel suo senso universale; si parlerà di ogni suo limite,…

L’Uomo con la Macchina da Presa (1929) – Vertov

Il cine-occhio non è solo il simbolo di un modo di vedere, ma anche di un modo di contemplare. Ma noi non dobbiamo contemplare, dobbiamo fare. Non abbiamo bisogno di un cine-occhio, ma di un cine-pugno. (Sergej Ejzenstejn) Trama Si tratta di uno dei primi massimi esempi di “metacinema”, ovvero di cinema che riflette su se…

L’Atalante (1934) – Vigò

Qui entriamo a pieno titolo nella rosa dei film più belli della storia del cinema. Un’opera fatta di atmosfere e suggestioni, del tutto libera da un qualsivoglia schema narrativo. Il suo sviluppo è “istintivo” e spontaneo. La sua cornice spaziale evocativa. Gli spazi aperti, la nebbia… i turbamenti notturni…le chincaglierie raccolte in cabina da Jules,…

Le 10 Colonne Sonore Cinematografiche più belle di Sempre!

Qual è il ruolo della musica nei film? Nonostante il cinema muto sia caratterizzato dall’assenza del parlato, il cinema è sempre stato sonoro dal momento che la musica vi ha assunto tutti i ruoli della comunicazione acustica. Con la nascita del lungometraggio a soggetto, infatti, la sequenza filmica venne accompagnata da piccoli complessi strumentali o…

Il Divo (2008) – Sorrentino

Trama La fase di transizione fra la Prima e la Seconda Repubblica fu un periodo cruciale per la storia del nostro Paese: furono infatti gli anni della ricerca di nuovi equilibri fra partiti, della “strategia della tensione”, degli scandali corruttivi della politica, del terrorismo, del “compromesso storico”, degli “omicidi di mafia”… E’ questo il contesto…

M – Il Mostro di Dusseldorf (1931) – Lang

Un serial killer di bambine si aggira per le strade della città. L’ennesimo omicidio monta una vera e propria “caccia al ladro”: polizia, malviventi, mendicanti vi partecipano, generando un cortocircuito fra giustizia privata e giustizia ordinaria. E’ questo il primo film sonoro di Lang, nonché un vero e proprio capolavoro alle origini del genere noir.…

One More Time with Feeling (2016) – Dominik

  Perché qualcuno deve pur cantare le stelle E qualcuno deve cantare la pioggia E qualcuno deve cantare il sangue E qualcuno deve cantare il dolore E’ difficile parlare di un film come questo. In generale è difficile parlare di un cinema che è vissuto e non è finzione… e per l’appunto è questo il…

Faust (1926) – Murnau

Può il Male fuorviare anche l’uomo più virtuoso sulla Terra? Mephisto ci scommette con l’Arcangelo Michele! Quest’ultimo gli promette il dominio sulla Terra qualora riesca a corrompere l’animo di Faust, un vecchio alchimista. Per raggiungere l’obiettivo, Mephisto punta sulla promessa di un’eterna giovinezza, e tutto sembra andare secondo i piani. Fino a quando Faust non…