Palazzo Merulana: nuovo avamposto d’Arte Contemporanea a Roma

Dopo più di 50 anni, ha riaperto i battenti in data 11 maggio 2018 ed aspira ad essere il nuovo avamposto d’Arte Contemporanea a Roma: si tratta di Palazzo Merulana, ex-sede dell’Ufficio d’Igiene della Capitale, oggi completamente restaurato e adibito ad ospitare la collezione privata della Famiglia Cerasi, costruttori romani con la passione per l’Arte del Novecento.
Il percorso espositivo si articola su quattro piani, per una superficie totale di ca. 1800 mq: comprende più di 90 opere, appartenenti essenzialmente alla Scuola Romana, o comunque di produzione italiana.
Al piano terra, oltre al bookshop e alla caffetteria, sono sistemate le opere scultoree di Antonietta Raphaël, Lucio Fontana, Pericle Fazzini, Giuseppe Penone e molti altri artisti.
Il secondo piano è il cuore pulsante della collezione, sia scultorea che pittorica: in posizione centrale svetta il Direttore delle Stelle di Jan Fabre, attorno al quale si snodano opere di De Chirico, Balla, Donghi, Capogrossi, Casorati, Pirandello, Severini, Cambellotti, per citarne alcuni.
Il terzo piano è essenzialmente riservato alle mostre temporanee, ma vi trovano posto anche alcuni grandi nomi contemporanei, quali Boetti e Schifano.
Infine, all’ultimo piano, un percorso video-fotografico permetterà al visitatore di ricostruire la Storia del Palazzo, in stile umbertino, dalle sue origini ad oggi.
Possiede, inoltre, una bellissima terrazza, perfetto punto di osservazione per le Cupole della città.

INFO

Palazzo Merulana – Via Merulana, 121 – Roma
Tel. + 39 06 39967800
E-mail: info@palazzomerulana.it
Sito: www.palazzomerulana.it
Orari (validi per tutto maggio): tutti i giorni ore 9-20; martedì chiuso
Tariffa (valida per tutto maggio): piano terra a ingresso libero;
piani superiori ad € 4 (Intero); ad € 3 (Ridotto)

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo adesso con i tuoi amici:

Non perdere anche questi articoli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *