Dora Maar: la donna, l’artista, l’amante

Il suo nome era Henriette Theodora Markovich. Era ma non fu più, da quando, approdando a Parigi appena diciannovenne, divenne pittrice, fotografa, ma soprattutto l’amante di Picasso, da tutti conosciuta come l’attraente Dora Maar. Chi era la “donna” Dora Maar? Arrivò da Buenos Aires con un eccezionale bagaglio culturale, una perfetta conoscenza della lingua spagnola…

I 10 più bei volti della Vergine nell’Arte

  La figura della Vergine Maria ha ispirato artisti di tutti i tempi e di tutti i Paesi: le sono state dedicate sculture, affreschi, dipinti, mosaici e altri oggetti devozionali. Ma quali sono i più bei volti con i quali è stata effigiata? Li riportiamo di seguito… E se pensi che ne manchi qualcuno cruciale, non…

La rappresentazione della luce: Rembrandt vs Caravaggio

Caravaggio e Rembrandt sono annoverati fra i più grandi Maestri in assoluto della Storia dell’Arte di tutti i tempi. Il principale merito che si riconosce loro è quello di aver saputo rappresentare,  come nessun altro artista, la luce e il contrasto di questa con l’oscurità all’interno delle loro opere. Italiano l’uno, olandese l’altro, affrontano il…

Chi è il miglior ritrattista del Quattrocento?

Una delle più grandi conquiste dell’Umanesimo fu la rivalutazione dell’uomo nelle sue doti “terrene” piuttosto che per il suo rapporto con il divino. Questa visione antropocentrica porterà alla massima diffusione l’arte ritrattistica: la finalità delle opere di questo filone rappresentativo è quella di esaltare la dignità umana, e dunque sempre più i personaggi dipinti verranno indagati…

I Coniugi Arnolfini di Van Eyck: gli indizi di un matrimonio in corso!

Capolavoro di arte fiamminga è questa tavola di Van Eyck della prima metà del XV sec., intitolata I Coniugi Arnolfini e conservata alla National Gallery di Londra. Soggetto dell’opera è una bellissima coppia, sontuosamente vestita secondo la foggia dell’epoca: l’uomo, dotato di cappello a falda larga, è avvolto in una tunica di colore scuro, cui è sovrapposto un mantello con pelliccia di…

Il dettaglio bizzarro de’ L’Annunciazione di Beato Angelico

Nel Museo Diocesano di Cortona, è una magnifica Annunciazione di Beato Angelico, databile intorno al 1430. Sotto un elegante loggiato rinascimentale, vediamo l’Arcangelo Gabriele colto nell’atto di annunciare alla Vergine il concepimento di Gesù. La gestualità delle sue mani è esemplificativa: con una, indica Maria come destinataria dell’annuncio; con l’altra indica invece il cielo così da far intendere Dio quale mittente. La…

Donne Artiste

A qualsiasi estimatore del settore sarà capitato di pensare, sfogliando un catalogo di Storia dell’Arte, alla stranezza della quasi assoluta mancanza delle donne nell’universo artistico. Alla base di questo fenomeno sono chiaramente delle componenti socio-culturali: infatti, fino a qualche secolo fa, la donna era assolutamente sottomessa alla potestas maschile e raramente le veniva concesso di poter accedere…

L’onirico nell’arte: Mirò vs Chagall

Sono oggi qui a proporvi un’altra sfida delle più avvincenti nel campo dell’arte. Protagonisti sono due sognatori, ovvero due artisti che fecero delle loro tele un tramite per esternare l’universo fantasmagorico che custodivano nelle loro anime: sto parlando di Joan Mirò e di Marc Chagall. Spagnolo l’uno, russo l’altro, fecero entrambi di Parigi la loro patria d’adozione e furono parte attiva…