All Too Human. Bacon, Freud and a Century of Painting Life

FINO AL 27/08/2018 ALLA TATE BRITAIN (LONDRA)

Voglio che la vernice funzioni
come fa la carne…

(Lucian Freud)

Nulla può esprimere in maniera più chiara ed esplicativa gli intenti della mostra All Too Human, alla Tate Britain fino a fine agosto, che la frase di Lucian Freud sopra riportata: sono infatti le figure umane ad essere protagoniste dell’esposizione londinese, nelle loro più intime manifestazioni.
Cento anni di rappresentazioni di artisti britannici, intenti a fermarle nelle relazioni con i loro contesti sociali, fra desideri e turbamenti.
Un centinaio di opere in tutto, fra cui spiccano le tele dello stesso Freud e di Francis Bacon, così distanti ma simili nella tendenza alla deformazione dei corpi, in virtù della vita psichica.
Di quest’ultimo, 3 importanti dipinti verranno mostrati al pubblico, per la prima volta negli ultimi 30 anni.
Fra gli altri artisti presenti in mostra, si annoverano: Frank Auerbach, Paula Rego, Walter Sickert, Stanley Spencer, Michael Andrews, RB Kitaj, Leon KossoffJenny SavilleLynette Yiadom-Boakye, solo per citarne alcuni; ma sarà, ad esempio, in loco anche un’opera di Alberto Giacometti.
Ad affiancare i dipinti, tutto un insieme di documenti inediti, disegni e schizzi, installazioni, fotografie e video. Il tutto accomunato da quella brama di “sensazioni crude” da ottenere attraverso la manifestazione artistica.

INFO

Tate Britain –  Millbank, London SW1P 4RG
Tel. +44 (0) 20 7887 8888
E-mail: visiting.britain@tate.org.uk
Sito: www.tate.org.uk/whats-on/tate-britain/exhibition/all-too-human
Orari: tutti i giorni ore 10-18
Tariffe: 
Intero £19.50 (Advance Booking £17.00); Family child 12 – 18 anni £ 5; Under 12 GRATIS

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividilo adesso con i tuoi amici:

Non perdere anche questi articoli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *