28 settembre 1924

otto e mezzo 2Il 28 settembre 1924, nasceva un uomo destinato a diventare uno dei migliori attori italiani di tutti i tempi: stiamo parlando di Marcello Mastroianni. Inizia a calcare le scene appena 15enne, prendendo parte come comparsa in pellicole di Blasetti, De Sica e Camerini, ma il successo vero e proprio gli deriva dalla parte di Tiberio Braschi ne’ I Soliti Ignoti. Due i sodalizi fondamentali nel corso della sua carriera: quello con Federico Fellini, che lo vorrà come protagonista nei suoi più importanti capolavori; e quello con Sophia Loren, sua compagna fidata in una decina di pellicole.
Lo vogliamo ricordare con 5 delle sue migliori interpretazioni.

5. Matrimonio all’Italiana

In questa commedia frutto di un riadattamento dell’opera teatrale del grande Eduardo, Mastroianni è il facoltoso Domenico Soriano, donnaiolo impenitente preso al lazo da una straordinaria Sophia Loren.

4. Ieri, Oggi e Domani

La coppia è sempre la stessa: Marcello e Sophia. Qui però troviamo l’attore alle prese con un audace spogliarello.

3. Una Giornata Particolare

Ancora Marcello & Sophia, ma in un dramma intimista. Siamo nel 1938, ai tempi del regime fascista, e Gabriele è un uomo in attesa di confino per le sue tendenze omosessuali. Trova vicinanza emotiva in Antonietta, come lui fondamentalmente sola.

2. La Dolce Vita

Seguiamo il giornalista Marcello nella Dolce Vita romana, fino a dentro la Fontana di Trevi, con l’esplosiva Anita Ekberg.

1. 8 e mezzo

Qui Guido ci parla senza filtri dello stare al mondo dell’uomo. Brevi istanti di chiarezza in un marasma di confusione. Ma la vita si fa voler bene comunque. La si odia e la sia ama, non potrebbe essere altrimenti.

Altri Articoli:

Ti è piaciuto il mio articolo? Condividilo subito con tutti i tuoi amici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *